giovedì, 2 Dicembre, 2021
Ti trovi qui: Home » news » Risultati del primo concentramento di campionato
Risultati del primo concentramento di campionato

Risultati del primo concentramento di campionato

Si è svolto Sabato a Vicenza il primo concentramento di campionato italiano di roller derby. Impegnate le quatto squadre del girone A: due vittorie nette per le Stray Beez e una per le Anguanas nelle tre partite disputate.

“Oggi si fa la storia” dice l’Head Ref Sgt. Pepperoni durante l’Officials Meeting, il rituale incontro tra ufficiale di gara che precede ogni partita di roller derby. “Possiamo farla bene o farla male ma oggi si fa la storia: dopo anni di lavoro, siamo finalmente riusciti ad avere un campionato”. Le parole magari non sono esattamente queste ma il messaggio sì.

E la storia, per l’appunto volenti o nolenti si è fatta: si sono disputate le prime tre partite del primo campionato italiano di roller derby. La formula e le regole del campionato le abbiamo raccontate qui, veniamo dunque al roller derby giocato:

RISULTATI

Stray Beez – Banshees 223 – 69
Stray Beez – Criminal Bullets 337-59
The Anguanas – Banshees 339-63

CLASSIFICA

P G VV V S SS PF PS DP
Stray Beez 6 2 2 0 0 0 560 128 432
The Anguanas 3 1 1 0 0 0 339 63 276
Criminal Bullets 0 1 0 0 0 1 59 337 -278
Banshees 0 2 0 0 0 2 132 562 -430

Legenda:

  • P: punti
  • G: partite giocate
  • VV: vinte con più di 20 punti di scarto
  • V: vinte con meno di 20 punti di scarto
  • S: perse con meno di 20 punti di scarto
  • SS: perse con più di 20 punti di scarto
  • PF: punti fatti
  • PS: punti subiti
  • DP: differenza punti

Photo credits:

Anguane + Banshees: Red Blake Studio

Stray Beez + Criminal Bullets: Nick Farrel

Trovate le gallery complete sulla pagina Facebook delle Anguanas:

Stray Beez – Banshees [link]

Stray Beez – Criminal Bullets [link]

The Anguanas – Banshees [link 1][link 2]

About Rob N. Röll

Scopre il roller derby nel 2014, si accorge che non esiste nessuna fonte di informazioni che non siano le pagine facebook delle squadre e decide di metter su una webzine, impiegando *soltanto* due anni per avviarla. Nel frattempo, si autocondanna a fare NSO in ogni evento di roller derby a cui partecipi. Il suo sogno è vedere una partita dalla tribuna anzichè dal penalty box.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Scroll To Top
Descargar musica