lunedì, 28 Novembre, 2022
Ti trovi qui: Home >> news >> campionato >> Numeri, curiosità e statistiche del campionato 2021/22
Numeri, curiosità e statistiche del campionato 2021/22

Numeri, curiosità e statistiche del campionato 2021/22

Il campionato italiano di roller derby 2021/2022 si è appena concluso, eccovi un po’ di numeri, statistiche, curiosità e altre cose che non troverete da nessuna altra parte.

FASE A GIRONI

STATISTICHE

Maggior numero di punti segnati: 858 (Harpies)
Maggior numero di punti subiti: 810 (Criminal Bullets)

Minor numero di punti segnati: 225 (Poison Hyenas)
Minor numero di punti subiti: 193 (Harpies)

Miglior differenza punti: 665 (Harpies)
Peggior differenza punti: -539 (Criminal Bullets)

CURIOSITÀ

L’unica partita finita con una differenza inferiore ai 20 punti è She-Wolves – Poison Hyenas, terminata 130-137 (7 punti di differenza), ed è anche l’unica partita in cui sono stati assegnati 2 punti in classifica alla squadra vincitrice e 1 alla sconfitta.

Le She-Wolves, nonostante l’ultimo posto in classifica, hanno una differenza punti migliore delle Poison Hyenas (-463 contro -492)

FASE A GIRONI + FASE FINALE

STATISTICHE

Vittoria più larga: Harpies – She-Wolves 363-34 (329 punti)
Vittoria più stretta: She-Wolves – Poison Hyenas 130-137 (7 punti)

Maggior numero di punti segnati in una partita: 363 (Harpies)
Minor numero di punti segnati in una partita: 34 (She-Wolves)

Maggior numero di punti complessivi in una partita: 430 (Criminal Bullets – Poison Hyenas 210-220)
Minor numero di punti complessivi in una partita: 267 (She Wolves – Poison Hyenas 130-137)

CURIOSITÀ

Thundernat delle Criminal Bullets ha realizzato ben 32 punti in un unico jam. durante la fase finale del campionato 21/22. Non abbiamo modo di poterlo certificare ma è molto probabile che sia il record italiano da quando hanno tolto i jammer lap point.

Con le tre official review vinte in due giorni, il weekend finale del campionato appena concluso ha registrato un altro probabile record!

About Rob N. Röll

Scopre il roller derby nel 2014, si accorge che non esiste nessuna fonte di informazioni che non siano le pagine facebook delle squadre e decide di metter su una webzine, impiegando *soltanto* due anni per avviarla. Nel frattempo, si autocondanna a fare NSO in ogni evento di roller derby a cui partecipi. Il suo sogno è vedere una partita dalla tribuna anzichè dal penalty box.

Commenti chiusi.

Scroll To Top
Descargar musica