mercoledì, 17 Agosto, 2022
Ti trovi qui: Home >> news >> Gli award 2022 di Powerjam!
Gli award 2022 di Powerjam!

Gli award 2022 di Powerjam!

Visto che qualcuno lo ha chiesto (ma in realtà ci stavamo pensando già, eh), eccovi i premi assegnati da Powerjam in riferimento alla fase finale del campionato 2021-2022. 

Iniziamo con i premi, ehm, seri:

BEST BLOCKER: SGRILLO THE BONER #010

La friulana arruolata nelle Harpies mi ha lasciato letteralmente senza parole nelle due gare disputate a Rimini: in un paio di occasioni ha tenuto da sola per 10 secondi le jammer avversarie, si è sempre integrata bene con le compagne di wall e mi ha sempre dato l’idea di sapere esattamente dove doveva trovarsi e cosa doveva fare. Una crescita davvero notevole!

BEST JAMMER: Thundernat #22 / Dire Wolf #167

Ci ho pensato a lungo ma alla fine non ho saputo decidermi, per cui abbiamo un ex aequo.

Dire Wolf è una jammer straordinaria e nel weekend ha fatto vedere dei numeri pazzeschi, ha una creatività nell’affrontare il wall e un controllo dei movimenti davvero incredibili. Fare 28 punti alle Harpies in un solo jam, sbloccando una partita fino a quel momento in grande equilibrio, non è da tutti.

ThunderNat era la mia best jammer del torneo fino a prima della finale tra Harpies e Anguanas: non solo ha messo un record italiano di punti in un solo jam, ma ha fatto vedere grandi cose in entrambe le partite.

MVP: Stay Giobbs

Mi viene in mente parecchia gente che avrebbe meritato questo premio ma in realtà l’MVP del weekend non poteva andare a nessun altro se non al buon Giobbe, che ha tenuto in piedi la parte tecnologica della partita, seguito le regia, aggiustato i roster nello scoreboard, sistemato i device per le riprese, e tutto questo praticamente senza riposarsi mai. Un pilastro del roller derby italiano!

BEST COACH: LIL BOUNCE

Basterebbe solo il fatto di aver vinto due official review a darle il premio, ma ha saputo gestire la squadra e mantenere saldi i nervi quando serviva.

PENALTY QUEEN: BLACK WIDOW #90

La palermitana ne ha prese 8 durante la finale 5°-6° posto, premio di facile assegnazione!

E ora i premi un po’ meno seri…

MOMENTO LACRIMUCCIA: BALCOMAN

Il momento da fazzoletto per la commozione è stato indubbiamente quando le Criminal Bullets hanno consegnato la maglia della squadra a Balcoman: per chi arriva da fuori dal mondo del roller derby è difficile concepire l’idea che anche gli official siano affiliati alle squadre, per cui credo il nostro infaticabile ref abbia accolto con una certa sorpresa il regalo della squadra.

“NEMICHE” DEGLI NSO: BANSHEES

Nonostante i numeri delle Poison Hyenas avessero un font bello ma non esattamente di facile lettura (il 9 sembra un 4), a primeggiare nel rendere la vita complicata agli NSO sono state le Banshees, mettendo nel roster i numeri 002, 003, 004, 005 e 006, assegnati tra l’altro alle giocatrici slovene (quindi neanche a dire che le conosci e le individui dalla faccia)*. Le povere penalty line up tracker che erano nella mia crew vi mandano tanti cari saluti**!

* a loro discolpa, va detto che il problema principale è stato leggere i numeri scritti a pennarello sulle spalle: non avevano le fascette perchè qualche buontempone (usiamo un sinonimo per evitare altro) ha deciso di aprire la loro macchina la notte del venerdì e di rubare tutto il merch, cuffie e fascette incluse.

** Naturalmente, il modo migliore per accettare un premio del genere è NON CAMBIARE i propri numeri (anzi, potreste semmai aggiungere un ulteriore zero), mandando così una sonora pernacchia metaforica a quel rompiscatole del sig. Powerjam.

E a proposito di numeri:

About Rob N. Röll

Scopre il roller derby nel 2014, si accorge che non esiste nessuna fonte di informazioni che non siano le pagine facebook delle squadre e decide di metter su una webzine, impiegando *soltanto* due anni per avviarla. Nel frattempo, si autocondanna a fare NSO in ogni evento di roller derby a cui partecipi. Il suo sogno è vedere una partita dalla tribuna anzichè dal penalty box.

Commenti chiusi.

Scroll To Top
Descargar musica