Crea sito
lunedì, 19 Ottobre, 2020
Ti trovi qui: Home » news » Arrivano due nuovi team B: la parola alle protagoniste!
Arrivano due nuovi team B: la parola alle protagoniste!

Arrivano due nuovi team B: la parola alle protagoniste!

Con colpevole ritardo vi diamo conto dell’esordio dei team B di Harpies e Crimson Vipers, ovvero le B-Harpies e il Team Bisce, che si sono affrontate l’8 Febbraio scorso all’interno dell’evento per il compleanno delle vipere bergamasche.

Cosa c’è di più emozionante della prima volta sul track? Lo abbiamo chiesto direttamente alle “esordienti totali” (cit.) delle due squadre. La prima cosa che salta all’occhio è che le Harpies hanno risposto in maniera tutto sommato “composta” (c’è anche un commento della Elo, che voleva dirci la sua), mentre le Vipers tutto il contrario – e a noi va benissimo lo stesso, anzi. In compenso, queste ultime sfoggiano un paio di derby name micidiali che scalano con nonchalance la classifica dei miei preferiti.

B-Harpies

Quando quella disgraziata di LowJob delle Harpies mi ha chiesto se avessi già scritto qualcosa sui nuovi Team B (ehm, no, perchè raccattare pareri sparsi è sempre uno sbattimento, specie quando non conosci le dirette interessate!), mi è venuta l’idea di dare a lei l’onere di farlo: diligentissima, mi ha risposto in tempi più che rapidi. Ecco cosa ci hanno detto le sue compagne.

ELO – C- RAPTOR #8

Sono anni che proviamo a creare il nostro Team B, e finalmente ci siamo riuscite! Grazie all’iniezione di positività di nuove rookies-Arpie, abbiamo deciso che fosse il momento giusto per riprovarci, con la complicità del nuovo Team B-isce delle nostre amiche Vipere.
In un periodo per noi di grande cambiamento, anzi, rinnovamento, siamo felici che questo nuovo progetto possa essere stimolante per tutte le Harpies: per aiutare chi ha meno esperienza a crescere più in fretta e chi ha più esperienza a rimettersi in gioco in altri ruoli.
Ci aspetta una stagione intensa, con obiettivi molto ambiziosi per entrambi i nostri Team: sarà un anno meraviglioso!

VEROLLA #9

Essere sul track per la prima volta è come trovarsi in un bellissimo dipinto di Giacomo Balla [citazione coltissima ma azzeccata! NdRob]: gambe, pattini e braccia che si moltiplicano e tu non sai bene a chi puoi o non puoi attaccarti, ma dopo il terzo fallo per “multiplayer” impari che forse è il caso di lasciare andare.
Tutto scorre velocissimo e hai pochissimi secondi per decidere da che parte fare “offense” e, come quando in autostrada scegli d’istinto a quale casello metterti in coda, ovviamente sbagli lato.
Verso la fine inizi ad avere una visione del gioco più completa, ti senti più sicura, pochi punti separano la tua squadra dalla vittoria; sai bene che quello schema che tu e le tue compagne state per mettere in atto in questo jam darà i suoi risultati: “5 seconds” posizione e suona il fischio di fine partita!
Come dire, quando ci si diverte il tempo vola.

ROBI-WAN #11

Sicuramente la sensazione di stare in una centrifuga, soprattutto all’inizio è difficile rendersi conto di cosa bisogna fare perchè succede tutto molto più velocemente che in allenamento e sembra tutto imprevedibile. Per fortuna ci sono le altre arpie a dare indicazioni e ricordarti su cosa concentrarti! Però anche tanta tanta adrenalina e voglia di fare meglio a ogni jam.

BAM BAM #86

Inizialmente un po’ di ansia c’era, ma appena sono state pronunciate le parole “5 seconds” è finita, lasciando spazio all’effetto “frullatore”!
Tra tutto quello che accadeva sul track avevo timore di non riuscire ad aiutare la mia squadra a dovere o peggio di intralciarla, allo stesso tempo però avevo una gran voglia di fare, quindi cercavo di seguire al meglio delle mie possibilità le indicazioni che mi venivano date dalle mie compagne.
Sono veramente felice di come è andata, ho cercato di mettere in pratica quello che mi era stato mostrato in allenamento e un grandissimo grazie va al mio team che ha cercato sempre di spronarmi a fare di più.

Team Bisce

[Quelle *pippe ar sugo* delle Crimson Vipers non hanno pubblicato foto del Team Bisce, mannaggia a voi. Trovatemene una che la metto qua]

E che fai, non intervisti anche le vipere? Figuriamoci, poi iniziano subito ad accusarti di favoritismi! In questo caso, la tapina a cui ho affidato l’arduo compito di rincorrere le new entry è stata Daga Death. Riporto i commenti direttamente come li ho ricevuti, che rende meglio.

Velena, che non si scompone mai, ha commentato con la sua solita calma e aplomb dicendo “è stato bello”.

QQrQq Paloma: “So stata contenta pe fa sto bout, studio, stong estudiand pe esse blocker, a marzo lo facciamo n’ata vota.” [citazione coltissima, presa da qui]

Sailor Violenza: “a dire la verità all inizio mi sentivo come un unicorno sperduto e in ansia in cerca del suo arcobaleno… poi ho visto la luce PIM PUM PAM! Glitter fulmini e saette e la trasformazione é avvenuta: SAILOR VIOLENZA è sul track… e niente in 3 parole (come dice una mia cara amica): BELLO DA DIO!”

Debby Pugnale, best jammer per la sua squadra in entrambe le partite, non ha commentato, dice che la sua faccia stravolta all’afterbout può valere per mille parole:

Ok ha commentato con: “Direi che è stato bello soprattutto perché mi sono sentita serena e parte di una squadra!”.

La chattata è poi virata sulle idee per le divise del Team Bisce, che a suo dire dovranno essere obbligatoriamente tamarrissime “per intimidire le avversarie”. Essendo cresciuto con le divise da calcio degli anni ’90, le ho mandato questo link. Il suo commento è stato: “Madó le sto guardando, mi fanno male le retine”, il che è tutto dire.

[si informano QQrQq Paloma e Sailor Violenza che i vostri derby name sono favolosi e verrete memate di brutto, prima o poi]

About Rob N. Röll

Scopre il roller derby nel 2014, si accorge che non esiste nessuna fonte di informazioni che non siano le pagine facebook delle squadre e decide di metter su una webzine, impiegando *soltanto* due anni per avviarla. Nel frattempo, si autocondanna a fare NSO in ogni evento di roller derby a cui partecipi. Il suo sogno è vedere una partita dalla tribuna anzichè dal penalty box.

Commenti chiusi.

Scroll To Top
Descargar musica