Crea sito
venerdì, 18 gennaio, 2019
Ti trovi qui: Home » news » Il roller derby a Lucca Comics!
Il roller derby a Lucca Comics!

Il roller derby a Lucca Comics!

Nella giornata conclusiva della manifestazione Lucca Comics & Games c’è stata una presentazione del roller derby, abbinata alla presenza di Victoria Jameson, autrice del libro a fumetti “Roller Girl”. Qui trovate un video e un resoconto.

Ma facciamo un passo indietro: un paio di settimane fa Sgt. Pepperoni è stato contattato dall’organizzazione per metter su una dimostrazione domenica 4, e ha lanciato un annuncio a tutte le skater italiche. Complice lo scarso preavviso e l’abbondanza di eventi in questo periodo (praticamente uno per weekend, incluso quello di Bologna il giorno prima), la rappresentanza non è stata nutritissima ma, nonostante questo, il risultato è stato abbondantemente raggiunto.

Come vedete dal video qui sotto, c’è Sgt. Pepperoni che, armato di microfono, fa la cosa che gli riesce meglio: raccontare il roller derby e fare un po’ da mattatore. Avere una “voce” come la sua, capace di intrattenere e interessare la gente è uno di quei tesori inestimabili per cui tutto il movimento italiano deve essere grato! E grazie anche alle Harpies, che ci sono sempre, comunque, dovunque!

Ma visto che solo questo video non basta a raccontare cosa è successo domenica, abbiamo chiesto alla neo-Arpia Esterica di raccontarci un po’ com’è andata.

È stato un evento molto bello e che ha suscitato grande interesse! Sul palco eravamo in 4 (io e Manu con la divisa delle Harpies, Elo con quella del Team Italy e Pepperoni da ref) e quello che abbiamo fatto è stato di presentare al pubblico lo sport! Ti lascio immaginare Pippo col microfono in mano! [Non faccio fatica ad immaginarlo! NdRob] Ha tenuto banco per 10 minuti e, coinvolgendo il pubblico che spesso applaudiva, abbiamo mostrato alcune dinamiche di gioco come anche tutto l’equipaggiamento obbligatorio per giocare. Quindi c’è stata una breve esibizione in cui Elo sapientemente mi uncinava e mi faceva volare!

Dunque siete riusciti a coinvolgere il pubblico.

Il pubblico, giovani come genitori, era molto interessato! C’era pure una ragazzina che faceva cosplay di Astrid, la protagonista del libro! In generale, il feedback è stato molto buono, diverse persone che abitano in città in cui ancora non c’è una squadra ci hanno chiesto informazioni su come fare ad “iniziare”… ed in particolare l’interesse si sta dirigendo anche per i giovanissimi: per farti capire una mamma ci ha esplicitamente chiesto per sua figlia!

Un successo, insomma.

Molto!!! Dai si vede proprio che la gente vorrebbe ma appunto non è semplice mettere su “la baracca”.

E Victoria com’è? 

Molto gentile ed entusiasta! Devo riconoscere è brava e non se la tira per niente, e il successo del libro è meritato!

Il venerdì si era svolto un incontro con Victoria Jamieson ed Elo C Raptor era lì e si è fatta autografare il libro dall’autrice.

About Rob N. Röll

Scopre il roller derby nel 2014, si accorge che non esiste nessuna fonte di informazioni che non siano le pagine facebook delle squadre e decide di metter su una webzine, impiegando *soltanto* due anni per avviarla. Nel frattempo, si autocondanna a fare NSO in ogni evento di roller derby a cui partecipi. Il suo sogno è vedere una partita dalla tribuna anzichè dal penalty box.

Commenti chiusi.

Scroll To Top
Descargar musica