Crea sito
venerdì, 18 gennaio, 2019
Ti trovi qui: Home » news » La WFTDA rilascerà un nuovo aggiornamento al regolamento
La WFTDA rilascerà un nuovo aggiornamento al regolamento

La WFTDA rilascerà un nuovo aggiornamento al regolamento

La Women’s Flat Track Derby Association ha annunciato che a Dicembre verranno introdotte delle novità nel regolamento, e riguardano il back block, lo starpass e i jammer lap point (che vengono eliminati).

A quanto pare, il meme di qualche settimana fa ha, ehm, portato bene!

Abbiamo chiesto al nostro Nicola’s Rage di spiegarci cosa cambia:

  • I Jammer Lap Point sono eliminati: la jammer non farà più il lap point; questa frase da sola lascia parecchi dubbi perchè, ad esempio, rimane da capire se i punti fatti quando l’altra jammer è in penalità saranno ancora validi, visto che si tratta di Not On Track Point e non di Lap Point. [1]
  • Il back block viene fischiato anche se non c’è impatto sul gioco: se chi inizia il blocco poteva evitarlo (quindi se lo fa volontariamente oppure con un semplice movimento poteva evitare di colpire l’avversaria sulla schiena), viene data la penalità, anche se non comporta un vantaggio per chi la commette.
  • In caso di starpass verso una blocker non pivot, se questa riconsegna la cuffia alla jammer immediatamente, non viene data la penalità: si dà dunque il tempo alla blocker di capire l’errore e riconsegnare la cover ma solo se l’ha ricevuta direttamente dalla jammer.

Il nuovo regolamento sarà rilasciato a Dicembre, sarà effettivo dal 1° Gennaio 2019 e dovrà essere applicato nei Sanctioned Bout a partire dal 1° Febbraio. Qui il comunicato integrale.

[1] La logica dietro questo cambiamento è che, da un calcolo effettuato, risulta un elevato numero di errori nell’assegnazione dei punti, tali da influire anche sull’esito delle gare. Qui c’è un articolo che spiega bene il punto.

About Rob N. Röll

Scopre il roller derby nel 2014, si accorge che non esiste nessuna fonte di informazioni che non siano le pagine facebook delle squadre e decide di metter su una webzine, impiegando *soltanto* due anni per avviarla. Nel frattempo, si autocondanna a fare NSO in ogni evento di roller derby a cui partecipi. Il suo sogno è vedere una partita dalla tribuna anzichè dal penalty box.

Commenti chiusi.

Scroll To Top
Descargar musica